quandO il paesaggio cambia..

In una giornata di pioggia, con i piedi congelati dal freddo e questa luce che passa a mala pena tra le nuvole fitte, osservo mancante il paesaggio. La solita sterpaglia, metri  e metri di rotaie  sotto cavi elettrici. E’ solo una giornata come le altre che resterà impressa fino a domani, per poi scomparire nell’oblio della memoria. Da Cavalleggeri a Campi Flegrei è un attimo. La soglia di veglia si desta, scossa dal sali scendi di numerosi studenti. E’ in questo guizzo che mi accorgo che qualcosa è cambiato. I senza tetto sono stati sgomberati, per finire invisibili chissà dove…

come se potesse essere confortante avere una vana platea…

tiZ

Muse – Unintended
Annunci

41 pensieri riguardo “quandO il paesaggio cambia..

  1. non so se il sindaco sia riuscito a trovare le macchine per pulire i marciapiedi, nel frattempo avrà nascosto sotto i tappeti oltre la polvere i fastidiosissimi clochard, che diciamolo, la signora ha ragione, non sono un bel vedere. Ma la polvere dal tappeto riesce fuori quando meno te l’aspetti … le apparenze si possono ingannare temporaneamente … giusto il tempo per non irritare la vista della signora e del suo coniuge.

    Liked by 1 persona

      1. Ma tu credi sia necessario che gli altri capiscano? Per quanto mi riguarda no. Mi gratifica molto di più quando non vengo compreso e quello che scrivo serve da spunto per altro. Poi ognuno la vive come vuole chiaramente.

        Mi piace

      2. Cioè, a parte che questo è il tuo blog e questa discussione non ci dovrebbe stare, a parte che ti ringrazio, il senso di quello che volevo dire è proprio questo, (che adesso ti sembrerà una banalità) cioè che in fondo una volta che pubblichi qualcosa quella cosa non è più solo tua, e non ha più una sola chiave di lettura. Cioè se io appendo un quadro che raffigura un orecchio, e io ho dipinto quel quadro perché di mia madre che mi ha abbandonato all’orfanotrofio mi ricordo solo un orecchio, non posso pretendere che chi osserverà quel quadro possa capirlo. Capisci? 🙂

        Liked by 1 persona

      3. Sì, ma se uno ha la pazienza di aspettare in silenzio e di osservare, di lasciarsi prendere dalle parole il puzzle si compone ..il tempo resta una variabile importante.

        Mi piace

      4. A difendermi dai malware? Dagli hacker? Dall’essere umanO? Ops. .
        (Cmq con l’applicazione di Wp ho fatto una confusione assurda tra i post e i commenti: chiedo teniA!!)

        Mi piace

Leave a meSsage ..

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...