E mo chi glielo dice che la vita è una ruOta?

Pare non dovesse arrivare mai l’autunno e invece il ventO freddo è arrivato tutto insieme.  Anche i miasmi della Solfatara sembrano essersi messi a riparo. Nascosta tra il berretto estivo e la pashmina cerco di raccogliere calore.
Certi momenti di silenzio volti a stringere tepore intorno a sé stessi e a raccogliere i pensieri sono Sacri, con tutta questa frenesia quotidiana il treno rimane l’unico posto dove posso ragionare,  chiarirmi o complicarmi le idee con altre domande.
Nel treno metropolitano di Trenitalia così come la metropolitana collinare del Consorzio Unico Campania i sedili sono raccolti sempre a quattro. Raramente in treno si ha il piacere di poltrone in “area silenZio”.
Una coppia sui cinquanta siede di fronte a me. Distinti,  sanno di bucato e di qualche costosa essenza di profumeria.  Lei: smalto rosso su mani appena rugose, pendenti di modesto valore sotto capelli biondo platino vaporosi di parrucchiere si avvicina complice all’ orecchio del marito e gli parla sorridente.  L’altoparlante comunica: “Prossima fermata Campi Flegrei” .
Ammassati tra coperte e cartoni giacciono alcuni Clochard, sono a ridosso della stazione.  Il loro viaggio si è fermato lì,  tra decorate pareti, vestiti ammucchiati, nell’urlo della fame e nel Silenzio assordante della miseria, dell’ indifferenza e della disperazione. Tolgo un auricolare e mi sporgo verso il finestrino lurido. La compita signora esterna  scandalizzata: “pensa che schifo pulire laggiù,  ma tanto quelli gli operatori della Asia non ce ne stanno, meno male che il sindaco ci ha promesso le macchine per pulire i marciapiedi .” L’uomo annuisce, sollevo un attimo le lenti da sole, li guardo fissi poi torno alla mia ricerca del Silenzio.

Da- diario di una pendolare che…

In genere è consigliabile palesare la propria intelligenza con quello che si tace piuttosto che con quello che si dice. La prima alternativa è saggezza, la seconda è vanità.
Arthur Schopenhauer
facciamo Silenzio …  tiZ
Annunci

19 pensieri riguardo “E mo chi glielo dice che la vita è una ruOta?

Leave a meSsage ..

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...